Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

La psicoterapia familiare è un intervento specialistico rivolto alla famiglia come sistema dinamico in cui la relazione tra individui è il focus dell’intervento; è utile in quelle situazioni in cui un problema legato agli scambi relazionali nella famiglia ha una ricaduta importante sul benessere degli individui.

La psicoterapia familiare è un tipo di intervento che si può concordare dopo un periodo di osservazione e consulenza psicologica anche dell’individuo, qualora si riscontrasse nel disagio la possibilità che il paziente sia il portatore di un sintomo che riguarda il proprio sistema di relazioni significative.

La psicoterapia familiare può essere condotta da uno psicoterapeuta o in co-conduzione con un altro psicoterapeuta.

Quando può essere una risposta

La psicoterapia familiare è particolarmente indicata nelle seguenti situazioni:

  • difficoltà alimentari;
  • dipendenze patologiche (gambling e gioco d’azzardo; dipendenza da internet; dipendenze da sostanze psicotrope, alcolismo);
  • disagio nell’adolescenza e problematiche di svincolo;
  • in tutti i disturbi dell’individuo che coinvolgono l’area delle relazioni intime;
  • crisi legate ai cambiamenti del ciclo di vita della famiglia;
  • conflitti familiari e generazionali;
  • difficoltà di accesso alla rete sociale e isolamento.