Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

La Psicologia Giuridica è una branca applicativa della Psicologia che studia, sotto il profilo psicologico, gli aspetti di personalità, caratteriali, intellettivi e comportamentali dei soggetti coinvolti nei procedimenti giudiziari.

Le aree di indagine e valutazione esplorate, al fine di coadiuvare l’autorità giudiziaria nel processo civile e penale riguardano:

  • la valutazione globale della personalità
  • gli aspetti psicologici legati a separazione, divorzio, affidamento dei figli, adozioni
    (conflittualità di coppia, responsabilità e capacità genitoriali)
  • la valutazione psichica della vittima di abuso, violenza, atti persecutori ecc..
  • la valutazione e la quantificazione del danno psichico
  • la valutazione psichica della responsabilità penale (capacità di intendere e di volere)
  • la valutazione delle capacità di rendere testimonianza
  • la Consulenza Tecnica e la Perizia Psicologia in ambito civile e penale