Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Hai rifiutato i cookies. Questa decisione è reversibile.

Avete accettato l'utilizzo dei cookies sul Vs. computer. Questa decisione è reversibile.

La Psicodignostica è la branca della Psicologia che si occupa della valutazione e della diagnostica psicologica, psicopatologica e di personalità, attraverso l’uso integrato dell’osservazione, dei colloqui clinici e della batteria testologica di personalità, di livello e neuropsicologica, sia in ambito clinico che psicologico-forense, con lo scopo di indagare gli aspetti psicologici e di personalità che sono alla base delle funzioni psichiche di un soggetto.

Gli strumenti e le tecniche di indagine variano in base allo scopo della valutazione, all’età e alle difficoltà dei soggetti valutati, nonché alla formazione teorico-tecnica del clinico. Lo Psicodiagnosta è uno Psicologo con una formazione tecnica di base e con una  specializzazione specifica relativa all’uso di una o più batterie di test e in uno o più ambiti d’indagine (clinico, neuropsicologico, giuridico-forense).